Nel precedente aritcolo  come scegliere un programmatore freelance, abbiamo visto quali sono i punti cardini che contradistinguono la scelta di un programmatore freelance rispetto a un’agenzia; Bene vediamo ora di andare più a fondo e infiltrarci nel mondo dei freelancer;

Noteremo che la categoria programmatori, comprende molteplici varianti andiamo a vederle singolarmente e oggi ci soffermeremo sulla variante, programmatore web.

come scegliere un programmatore web

Un buon programmatore web è colui che nn si limiterà a eseguire il lavoro commissionato, ma farà si che il lavoro diventi una vera e propria opera d’arte, andando a inserire sempre le migliori e aggiornate tecniche web. Qundi non fidiamoci di coloro che si limitano ad eseguire senza contraddire.

Andiamo sempre ad indagare sul suo passato lavorativo, facendo si che ci mostri i suoi lavori, il suo portfolio clienti; e infine indaghiamo sulle sue opinioni riguardo al progetto che stiamo commissionando. Questo perché ?? dobbiamo sempre costatare il grado di passione che mette nell’eseguire un lavoro.

Una volta che abbiamo eseguito questo piccolo test, ci possiamo affidare completamente a lui in quanto ora si che sappiamo che il programmatore web è un vero esperto della materia, quindi te committente mettiti leggermente in disparte e segui il lavoro di un artista.

Artista?? ebbene si io credo che io come molti colleghi siamo in un certo senso artisti, abbiamo il dono di poter creare e plasmare qualsiasi cosa di digitale e rappresentarlo su internet.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *