wp-query-loop-personalizzati-700x294

Come creare Loop personalizzati per WordPress

Come creare Loop personalizzati per WordPress??

Se ti sei imbattuto da poco o se sei un vero sviluppatore wordpress, avrai sicuramente sentito parlare di uno dei strumentipiù potenti che la piattaforma offre.

andiamo subito nel vivo della questione e vediamo come realizzare un primo loop personalizzato, andando a mostrare soltanto gli articoli presenti nella categoria $x

<?php
    //Array di configurazione Loop
    $args = array(
        'cat' => $x
    );
    $loop = new WP_Query( $args );
    if( $loop->have_posts() ) :
        while( $loop->have_posts() ) : $loop->the_post();
?>

    <!-- siamo all'interno del'loop, possiamo stampare i nostri articoli ciclati uno alla volta  -->

<?php
        endwhile;
    else:
?>    

    <!-- se il loop non ci restituisce nulla, possiamo mostrare un messaggio che indichi che non sono presenti articoli -->

<?php
    endif;
    wp_reset_postdata();
?>

una volta dentro al singolo articolo, possiamo usare tranquillamente le funzioni, the_title(), the_content() che andranno a restituirci titolo e contenuto di un articolo, il tutto senza richiamare l’istanza $loop.

come-creare-un-plugin-per-wordpress

Come Creare un Plugin per WordPress

Quando è necessario creare un plugin per wordpress ??

effettuando una semplice ricerca su google, ti troverai difronte svariati siti, link o tutorial che con una semplice aggiunta al file functions.php, ci consigliano come effettuare delle semplici aggiunte al nostro tema, ma se dopo un po di tempo ci stufassimo di quel tema?? oppure se un cliente ci dice di cambiare veste grafica e quindi dobbiamo cambiare tema?? cosa facciamo perdiamo le modifiche ?? beh questo è uno dei casi in qui conviene creare un plugin ad hoc in modo da mantenere la portabilità delle modifiche in qualsiasi tema noi scegliessimo.

realizziamo il nostro primo plugin per wordpress

creiamo una cartella che chiameremo test
al suo interno creiamo un file test.php
cosa importante il nome della cartella e del file devono coincidere

all’interno del file test.php andiamo ad aggiungere quanto segue:

<?php
 /*
Plugin Name: Test
Plugin URI: http://www.robertosacchetti.com/come-creare-un-plugin-per-wordpress
Description: Descrizione
Author: Roberto Sacchetti
Version: 1.0
Author URI: http://www.robertosacchetti.com/
 */
?>

la cartella test andrà uplodata dentro la cartella /wp-content/plugin del nostro wordpress; Ora se andiamo nella sezione plugin vedremo una schermata simile:

come-creare-un-plugin-per-wordpress

benissimo il nostro primissimo plugin è stato creato.

freelance wordpress

portiamo un esempio pratico – mi è capitato di effettuare una ricerca per ‘freelance wordpress’ e di notare una richiesta di collaborazione:

WordPress freelance cercasi

Requisiti richiesti: (come i videogames)

ottima conoscenza  di:

  • xhtml/hml5/css (ce lò)
  • Photoshop(ce lò)
  • WordPress(ce lò)
  • Saper smanettare in php sarebbe gradito (ce lò) (ce lò)
  • Il candidato non deve essere avvezzo ad automatismi. Esempio: deve saper aggiornare WordPress “manualmente”. (ce lò) (ce lò)
  • Partita Iva/ritenuta d’acconto. (ce lò)
  • La sede è casa vostra o il vostro ufficio (ce lò)

quindi mi sono detto anche io sono un freelance wordpress ??
ebbene si anche io sono un freelance wordpress, oramai da 13 anni che sviluppo su php e il su citato CMS;
alcuni lavori li potrete vedere nel mio portfolio.