come scegliere un programmatore web

Nel precedente aritcolo  come scegliere un programmatore freelance, abbiamo visto quali sono i punti cardini che contradistinguono la scelta di un programmatore freelance rispetto a un’agenzia; Bene vediamo ora di andare più a fondo e infiltrarci nel mondo dei freelancer;

Noteremo che la categoria programmatori, comprende molteplici varianti andiamo a vederle singolarmente e oggi ci soffermeremo sulla variante, programmatore web.

come scegliere un programmatore web

Un buon programmatore web è colui che nn si limiterà a eseguire il lavoro commissionato, ma farà si che il lavoro diventi una vera e propria opera d’arte, andando a inserire sempre le migliori e aggiornate tecniche web. Qundi non fidiamoci di coloro che si limitano ad eseguire senza contraddire.

Andiamo sempre ad indagare sul suo passato lavorativo, facendo si che ci mostri i suoi lavori, il suo portfolio clienti; e infine indaghiamo sulle sue opinioni riguardo al progetto che stiamo commissionando. Questo perché ?? dobbiamo sempre costatare il grado di passione che mette nell’eseguire un lavoro.

Una volta che abbiamo eseguito questo piccolo test, ci possiamo affidare completamente a lui in quanto ora si che sappiamo che il programmatore web è un vero esperto della materia, quindi te committente mettiti leggermente in disparte e segui il lavoro di un artista.

Artista?? ebbene si io credo che io come molti colleghi siamo in un certo senso artisti, abbiamo il dono di poter creare e plasmare qualsiasi cosa di digitale e rappresentarlo su internet.

Come Scegliere un Programmatore Freelance

Perché scegliere un programmatore freelance ?? Quali sono i vantaggi ?? andiamo a vedere man mano come mai si dovrebbe scegliere un programmatore freelance invece che un azienda.

    1. il Costo molte volte il costo è un fattore determinante nella scelta di un programmatore, anche a discapito delle conoscenze o della qualità.Infatti il costo di un programmatore freelance non raggiungerà mai i costi di un Azienda.
    2. costantemente aggiornati un programmatore freelance in virtù dei molteplici lavori o dello status di freelance deve costantemente tenersi aggiornato sulle nuove tecnologie web, e offrire ai suoi clienti sempre le migliori soluzioni.
    3. da committente a responsabile progetto a differenza delle aziende il committente avrà un filo diretto con colui che si occuperà del progetto dall’analisi al deploy e messa in produzione dell’intero progetto.
    4. una persona a differenza delle aziende il programmatore frelance è un lavoratore autonomo con qui si può instaurare un rapporto molto diretto, in modo tale che nel corso dello sviluppo del progetto non ci siano intoppi.

programmatore php: come installare Laravel Framework

Laravel è un noto & potentissimo framework che si basa sul paradigma MVC, è facile da comprendere non ha una curva elevata di apprendimento rispetto ai suoi concorrenti (symfony 2.x), e veramente potente per scrivere applicazioni di medio alto livello, andiamo a vedere come installarlo.

Per un programmatore php è essenziale passare all’utlizzo di framework che ci facilitano la vita nel nostro lavoro; Laravel è uno strumento che sicuramente ci da tantissime soluzioni, però prima di tutto vediamo come installarlo.

  1. abbiamo bisogno ci composer (ci aiuta con le dipendenze), per vedere come installare composer vi rimando a questo articolo
  2. da terminale lanciamo il seguente comando
    composer create-project laravel/laravel your-project-name --prefer-dist
    ora abbiamo una struttura completa di VIEW - CONTROLLER & MODEL

come promesso l’installazione è veramente semplice; Nei prossimi articoli parlerò di come utlizzare i vari strumenti messi a disposizione dal framework.

programmatore ruby: MongoID con RAILS 4

Nei precedenti articoli abbiamo visto come: programmatore ruby: come installare MongoID, da tener conto che con lo sviluppo della versione 4.0 di RubyOnRails dobbiamo fare qualche semplice cambiamento, andiamo a vedere quali:

  1. Nel nostro GemFile invece di includere la seguente stringa:
    gem "mongoid", "~> 3.0.0"

    la andiamo a sostituire con:

    gem "mongoid", github: 'mongoid/mongoid', :ref => "1e53479"

  2. infine sempre nel nostro GemFile aggiungiamo la seguente riga:
    gem 'orm_adapter'

programmatore ruby: Come installare MongoID

MongoID è una gemma che viene in aiuto a un programmatore ruby che si affaccia al mondo dei NoSQL, con questa gemma possiamo avere la stessa potenza di ActiveRecord solamente che andiamo a interagire con un databases No Relazionare: MongoDB.

Per installare MongoID nella tua applicazione rails bisogna seguire dei semplici passaggi, andiamo a vedere quali sono:

  1. Nel nostro GemFile andiamo ad aggiungere la seguente linea di codice
    gem "mongoid", "~> 3.0.0"
  2. Lanciamo il seguente comando
    rails g mongoid:config
    con questo comando andiamo ad autogenerare il file di configurazione myapp/config/mongoid.yml
  3. Andiamo a sostituire tutti i riferimenti ad ActiveRecord nel file myapp/config/application.rb
     - require "rails/all"

    con:

    + require "action_controller/railtie"
    + require "action_mailer/railtie"
    + require "active_resource/railtie"
    + require "rails/test_unit/railtie"

ora abbiamo il nostro ODM configurato e installato pronto all’utilizzo.