Rilasciati PHP 5.4.8 e PHP 5.3.18

 

Gli sviluppatori del noto linguaggio per la realizzazione di applicazioni server side hanno reso disponibili PHP 5.4.8 e PHP 5.3.18; in questi aggiornamenti non sono presenti rilevanti features addizionali, tali rilasci vanno considerati soprattutto come delle security release, in pratica esse sono il risultato della risoluzione di una ventina di bug rilevati nelle versioni precedenti.

fonte

#Google #Doodle per #MobyDick – 18 ottobre 2012


Nel 161 ° anniversario della pubblicazione
del celeberrimo romanzo di Herman Melville

ore 22.10 – in anteprima su

www.google.com.au

ma da domani anche sul nostro:

www.google.com

#Freelance: Gestione Clienti

Non sempre, si riescono a soddisfare le esigenze, diverse di ogni singolo cliente, figuriamoci se queste richieste le moltiplichiamo per N. clienti; Cosa potrebbe accadere?? Innanzitutto incominciamo col dire che dobbiamo sempre star pronti a rispondere ad ogni esigenza naturalmente, nel pieno rispetto della persona e del lavoro,  secondo dobbiamo ottenere un buon metodo di lavoro e aggiornarci continuamente stando attenti alle nuove tecnologie che di solito ci aiutano aumentando la nostra qualità.
Una volta che queste considerazioni le abbiamo assimilate, andiamo a vedere alcuni consigli, che ho reperito su juliusdesign.net, un noto Blog, che propone una interessante campagna ‘di consigli, guide e suggerimenti‘, adatta ai #freelancer, come me medesimo.

 

  1. Scegli bene i Clienti
  2. Creare un Piano di lavoro Efficace
  3. Trovare Collaboratori fidati
  4. Decidere le Priorità
  5. Monitorare le fasi di Sviluppo
     
     

Il doodle di Google è per Little Nemo di Winsor McCay

Un bambino, ogni notte, alla ricerca della principessa di Slumberland. Questa la trama di “Little Nemo in Slumberland” la striscia di fumetti, nata dalla penna di Winsor McCay, celebrata oggi da Mister G, a 107 anni dalla prima pubblicazione sul New York Herald (prima di passare sul New York American tra il 1924 e il 1927).

Scrivere codice pulito

Perché un programmatore web dovrebbe preoccuparsi alla forma del codice piuttosto che focalizzare l'attenzione sul suo significato? La risposta è chiara: ciò che sembra chiaro oggi nel momento dello sviluppo, non lo sarà quando dovremo riprendere il progetto per applicare delle modifiche.

I commenti: una risorsa o una scocciatura

Uno dei lavori più impegnativi a livello di tempo, nello sviluppo di un progetto, risiede nella stesura della documentazione di ciò che stiamo scrivendo. Anch’io preferirei scrivere 100 linee di codice piuttosto che una di commento ma mi rendo conto che questi si rendono necessari e permettono di risparmiare del tempo prezioso in futuro.

cosa sono i commenti? Non sono altro che parti inserite all’interno del codice che vengono ignorate completamente dai compilatori (nei linguaggi compilati o pseudo compilati come c, c++, java) o dagli interpreti (nei linguaggi interpretati come perl oppure il nostro php). Questo significa che all’interno di un commento possiamo inserire qualsiasi cosa.

In parole povere, scrivere codice ben strutturato, ordinato, leggero e soprattuto riutilizzabile, ci aiuta per poter migliorare la nostra rapidità di sviluppo e per poter mantenere il codice sempre aggiornato e performante nel tempo.

fonte: http://www.html.it/articoli/scrivere-codice-pulito-e-ben-formattato-1/

 

passione Ruby ?? o cosa??

Sicuramente la spinta a imparare un nuovo linguaggio orientato al 100% agli Oggetti, mi sta dando una motivazione in più,
per dedicare stralci della mia vita privata (extra lavoro), a mettermi sotto per aumentare il mio know how.

Ma da cosa viene tutto ciò ??

  1. trovare un ALTERNATIVA AI FRAMEWORK PHP ?
  2. NUOVO LINGUAGGIO – NUOVE OPPORTUNITA’ ?
  3. AUMENTO DEL BAGAGLIO DI CONOSCENZE ?
  4. PENSIERI DEI FORUM O DEGLI AMICI CHE DICONO CHE RUBY è MIGLIORE RISPETTO A PHP ?

Se posso dire la mia, ogni considerazione sopra elencata è valida, ma nella mia testa passa solo un unico pensiero migliorare la mia qualità di scrittura codice, renderla sempre più professionale, sempre più leggibile evitare codice ripetuto; Quindi posso pensare che aumentando il mio bagaglio tecnico posso confrontarmi con una nuova realtà, e apprendere nuove conoscenze da programmatori che sviluppano in ruby; per poi  adattarle al mio modo di lavorare.

voglio consigliarvi un bellissimo articolo:
http://blog.html.it/22/03/2012/alternative-ai-framework-php-il-punto-su-rails-e-django/